Un museo, un tesoro Della pittura Romanesca. Barcellona zingara. I tre maestri : Pablo Picasso, Joan Mirò, Antoni Tapies

Pittura e Arti Plastiche

Pittura e Arti Plastiche a Barcellona

Le sculture decorative della cattedrale sono nello stile Romanesco dell’undicesimo secolo. La cattedrale è stata restaurata con tocchi Gotici nel quindicesimo secolo da Jaume Huget, come anche le chiese di Sant Agusti Vell, di Sant Vincens de Sarria e di Santa Maria del Pi. La Madonna dei Consiglieri, dipinta da Lluìs Dalmau per cappella L’Ajument, è stata fatta nello stesso secolo, e non bisgna dimenticare i dipinti di Lluìs Borrassà e Bernat Martorell, anche essi fatti per la cattedrale, e che sono esposti nel Museu Nacional d’art de Catalunya (NMAC), una delle collezioni più eccezionali di arte Romanesca e Gotica dell’Europa.

 

 Barcellona Zingara – Els 4 Gats

 

Nel 1897 un uomo molto consciuto per la città, Pere Romeu, aprì questo caffè nel palazzo modernistico di Puig i Cadafalch, e durante gli anni che seguirono è stato il punto di ritrovo più importante degli artisti zingari della città. Gli artisi modernistici più grandi, come Ruisnol e Casas, hanno dipinto quadri specialmente per il locale stesso ; un menù illstrato è stato uno dei primi lavori pagati di Picasso. È un locale molto piacevole per prendere une caffè. Nella stanza di fondo, dove Pere Romeu presentava messe in scene avanguardistiche, c’è il ristorante, il quale si vanta di servire pasti completi tutto il giorno senza tregua.

 

 

 Tre Maestri : Pablo Picasso, Joan Mirò, Antoni Tapies

 

Dall’epoca della sua adolescenza passata a Barcellona (1895 – 1900), Pablo Picasso (1881 – 1973) è stato educato inizialmente sia nelle belle arti che nel modernismo, studiando in varie scuole ; Llotja e Els 4 Gats sopratutto. Dopo un viaggio a Parigi, dove ha avuto la sua prima mostra privata, ha sviluppato il suo proprio stile. Questo fù il periodo blù, il quale ha marcato la fine delle giovinezza di Picasso e l’inizio della sua carriera professionale come grande artista. Nel 1907 dipinse Les Demoiselles D’Avignon.

Picasso diventò l’artista contro il quale tutti gli altri hanno dovuto misurarsi, e non c’è stata una scuola d’arte che lui non abbia influenzato, o alla quale non abbia contribuito qualcosa – come nel caso del Cubismo, il quale, in uno dei grandi momenti dell’arte moderna, lui inventò con Braque. L’unica eccezione, visto che Picasso non ha mai dipinto un quadro astratto nella sua vita, fù proprio l’arte astratta ; ma anche li si vedono un pò le sue traccie – un esempio ovvio fù la sua influenza sui primi lavori degli artisti astratti amaericani Arshile Gorky, Jackson Pollock e Willem de Koonig.

Picasso non è mai stato un membro dei surrealisti, mai negli anni 20 e 30 ha prodotto varie delle distorzioni del corpo umano più spaventosa che sono mai state fatte, e le immagini più violentemente irrazionali e erotiche d’Eros e Thanatos mai dipinte. Non era un artista/reporter realistico, e certamente non è mai stato l’artista personale di nessuno, ma la sua Guernica è lo stesso una delle immagini più politiche e potenti dell’arte moderna, la quale ha come rivali soltanto i capolavori dell’artista messicano Diego Rivera.
Oggi potete visitare il Museo Picasso a Barcellona

 

 

Joan Mirò Ferra è nato il 20 aprile, 1893. All’età di 14 anni studiava economia a Barcellona ed è anche andato alla La Lonja’s Escuela Superior de Artes Industriales y bellas Artes, sempre nella stessa città.

Nel 1920 Mirò viaggiò per la prima volta a Parigi dove incontrò Pablo Picasso. Da quell’epoca in poi divise il suo tempo fra Parigi e Montroig, Spagna. Nel 1924 Mirò diventò membro del gruppo surrealista. La sua mostra privata alla Galerie Pierre nel 1925 fù un grande evento del surrealismo, e fece parte della grande mostra surrealista alla Galerie Pierre quello stesso anno.

Nel 1929 cominciò i suoi esperimenti in litografia, ed i suoi primi lavori datano del 1933. Durante l’inizio degli anni 30, produsse delle sculture surrealiste incorporando pietre dipinte e oggetti trovati. Nel 1936 Mirò lasciò la Spagna a causa della guerra civile ; tornò nel 1941. Nel fratempo, nel 1936, Mirò era stato incluso nelle mostre ; Cubismo e L’Arte Astratta, L’Arte Fantastica, Dada, e Surrealismo, tutti al museo di arte moderna a New York. L’anno seguente, il 1937, fù commissionato a fare un lavoro monumentale per le Fiera Mondiale a Parigi.
Oggi potete visitare la Fondazione Joan Mirò a Barcellona

 
Antoni Tapies è nato il 13 dicembre, 1923 a Barcellona.
Dai suoi inizi surrealisti, diventò un sostenitore dell’Arte Informale, l’Arte Coccettuale e l’Arte Povera. Tàpies parlava una sua propria lingua artistica inconfondibile : i suoi dipinti incorporavano segni e traccie, evidenza, riduzioni e assemblaggi.

Il dipinto diventò un mezzo utile per lui. Le prime versioni dei suoi dipinti nascevano dalle sue litografie come dai suoi disegni, i fondi scuri, le impressioni, e le traccie, ma usava anche le insegne classiche, i numeri e le lettere. Attraverso la sua arte, Tàpies si era interamente dedicato sia alla libertà d’esspresione artistica che alla Catalonia e la sua cultura.

I suoi saggi dedicati alla biografia e la critica artistica riflettano perfettamente i suoi ideali spirituali. Tutti insieme, sono una una delle collezioni di critica d’arte più distintive della nostra epoca ed allo stesso tempo mostrano chiaramente il cuore dello spirito Catalano. (cf. Editions erker verlag, St. Gallen) I suoi lavori sono stati onorati con mostre private, onori e premi in tutto il mondo. Nel 1987, l’artista fondò il Fundaciò Antoni Tàpies a Bracelona, con il suo museo spazioso e la sua libreria dell’Asia dell’Est.
Oggi potete visitare la Fondazione Antoni Tapies a Barcellona

Vi Raccomandiamo

Per facilitare il vostro soggiorno a Barcellona: questi servizi o idee di cose da vedere..

    Hotel nel centro
    Nostri hotel preferiti

    Per voi, questa selezione dei nostri hotel favoriti nel centro di Barcellona. Mettersi nel centro permette di partire alla scoperta dai principali luoghi d'interesse della città semplicemente a piedi.

    Affitto di appartamenti
    Come a casa

    Per famiglie o gruppi di amici, l'affitto di appartamenti interamente forniti è una soluzione delle più economiche. Lasciate sedurre con la qualità delle nostre offerte.

    Ville da affittare in Catalogna
    Di Cadaqués a Tarragona.

    Di Cadaqués a Tarragona trovate la vostra villa d'estate in Catalogna della Costa Doarada al nord alla Costa Dorada al sud. La maggioranza di queste ville da affittare si situa in bordo di mare ma dovreste anche cercare quelle situate nelle terre o in montagna: riservano belle sorprese...

  • Migliore Hop-on Hop Off Giro
    A partire da
    26€

    Esplorate Barcellona grazie all'autobus urbano a fermata multiple, tre itinerari diversi per esplorare la città! Ammirate i principali luoghi turistiche a bordo di un autobus imperiale a tetto aperto…

  • La Carta Barcellona
    Per 2,3,4 o 5 giorni consecutivi

    Scoprite tutto ciò che Barcellona può offrire con questa carta turistica, approfittate di riduzioni, beneficiate di entrate gratuite e di offerte relative alle principali attrazioni della città.

  • Prossima partita Barcellona

    Euroleague Tickets - 17/10/2014

3 comments

  1. museums - kike (25 Lug 2012 - 19:30)

    hello,

    I have a question, there aren't a archeological museum in the city? im' very interested in this area.

    thanks a lot

  2. Barcelona - Mataro (26 Set 2011 - 12:15)

    Nice website!
    There s much good information cause i m gonna move to Barcelona!

  3. MEAM - leon (13 Lug 2011 - 23:15)

    Hello,

    I've heard that there is a new museum recently opened in Barcelona on Figurative Modern Art...Could you publish some information?

    thanks

Il vostro commento è stato bene registrato e sarà pubblicato dopo moderazione.

Chiudere